Torta Rocher

Tempo di preparazione          60 min

Dosi per stampo da                22 cm

Quando penso ad una torta di compleanno mi viene in mente solo una parola: cioccolato! E così quando mio padre ha compiuto gli anni altro non potevo preparare che una succulenta torta al gusto rocher; un trionfo di nocciole cioccolato e wafer. Se siete dei golosoni come il mio papà vi consiglio di provarla subito perché ne rimarrete estasiati!!

INGREDIENTI

Pan di spagna

  • 5 uova a temperatura ambiente
  • 160 gr di zucchero
  • 120 gr di farina 00
  • 20 gr di amido di mais
  • 30 gr di cacao
  • Latte q.b. (per la bagna)

Crema Rocher

  • 250 gr di mascarpone
  • 300 gr di crema alle nocciole (tipo nutella)
  • 250 gr di panna da montare
  • 70 gr di granella di nocciole
  • 10 gr di wafer al cacao

Per guarnire (opzionale)

  • 200 gr di panna
  • 200 gr di cioccolato al latte
  • Granella di nocciole q.b.
  • 8 Ferrero Rocher

PROCEDIMENTO

  1. Nella planetaria (o con le fruste elettriche) montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (ci vorranno circa 8/9 minuti)
  2. Nel frattempo setacciare insieme farina, amido e cacao per poi aggiungerli un paio di cucchiai alla volta al composto delle uova, incorporandoli delicatamente dal basso verso l’alto
  3. Versare l’impasto in uno stampo imburrato e infarinato (o spruzzato con lo spray ungiteglie), e cuocere in forno statico a 180° per 25/30 min (fare la prova stecchino)
  4. Mentre cuoce il pan di spagna, preparare la crema di farcitura ammorbidendo il mascarpone con le fruste elettriche. Una volta diventato cremoso, aggiungere al mascarpone la crema di nocciole (magari dopo averla fatta leggermente sciogliere al microonde per 30 secondi)
  5. Aggiungere alla crema ottenuta anche la granella di nocciole e i wafer sbriciolati
  6. Montare la panna (non eccessivamente) e incorporarla alla crema di mascarpone mescolando dal basso verso l’alto.
  7. Quando il pan di spagna sarà cotto e ben freddo, tagliarlo in 3 dischi. Disporre il primo disco sul vassoio di portata, bagnarlo per bene con il latte (magari con l’aiuto di un pennello) e farcirlo con la crema. Procedere così anche con gli altri 2 strati, facendo attenzione di lasciare da parte un po’ di crema per coprire esternamente tutta la torta.
  8. Mettere la torta in frigo per almeno un paio d’ore in modo che si assesti.
  9. Nel frattempo preparare la ganache per la decorazione: mettere a bollire la panna e tritare il cioccolato al latte. Non appena la panna inizia a bollire toglierla dal fuoco e versarla sul cioccolato sminuzzato, attendere 1 minuto e mescolare energicamente con una frusta a mano fino a quando tutto il cioccolato si sarà sciolto. Far raffreddare a temperatura ambiente.
  10. Quando la ganache sarà fredda, montarla con le fruste elettriche fino a quando diventa spumosa, metterla in una sac-a-poche con la punta a stella e creare la decorazione che più ci piace. Io ho fatto 8 rose lungo il bordo della torta e ho disposto al centro di ognuna un Ferrero rocher, e ho cosparso lo spazio restante con la granella di nocciole.

NOTE

  • Se per la decorazione non avete tempo di fare una ganache, potete semplicemente sciogliere del cioccolato al latte e una volta intiepidito vi basterà versarlo sulla superficie della torta magari facendolo leggermente colare lungo i bordi, creando una sorta di drip cake.
Lascia un like e condividi con i tuoi amici
English EN Italian IT